Decimo Municipio: 4 pusher in manette. Catturato anche un evaso

carabinieri civitavecchia

Operazione dei Carabinieri: tre pusher arrestati a Casal Palocco, uno a Ostia Antica

Al termine di un servizio di osservazione, i Carabinieri della Stazione di Casal Palocco hanno arrestato 3 persone – due pregiudicati di 27 e 37 anni e una ragazza di 19 anni, incensurata – con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I 3 pusher avevano allestito, nell’abitazione dell’Infernetto dove vivevano, una sorta di “Drive-In” dello spaccio: nel corso dell’attività, infatti, è stato notato un continuo via-vai di auto e persone – molte delle quali note come assuntori di sostanze stupefacenti – che ha spinto i Carabinieri a far scattare il blitz nella casa.

Gli spacciatori sono rimasti sorpresi dall’irruzione, al punto che sono stati trovati, letteralmente, con le dosi di droga ancora in mano. Durante la perquisizione sono stati sequestrati 40 grammi di cocaina, materiale per la pesa ed il confezionamento delle singole dosi, e 5.000 euro in contanti, frutto dell’attività illecita. I 3 pusher sono finiti in manette e accompagnati presso il Tribunale di Roma per l’udienza di convalida.

Un altro spacciatore è stato arrestato dai Carabinieri ad Ostia Antica. L’uomo, un 32enne già noto alle forze dell’ordine, è stato controllato dai militari mentre era a bordo di un’auto in sosta, in compagnia di un altro pregiudicato. I militari, avendo notato degli strani movimenti fra i due, li hanno controllati a fondo, accertando che si era da poco concluso “un affare”: 100 gr. di marijuana, venduti a 800 euro.

Le verifiche sono state estese all’abitazione del pusher, che ha permesso di recuperare altri 162 gr. di “Maria”, oltre 6.200 euro in contanti e tutto l’occorrente per pesare e suddividere in dosi la droga. L’acquirente è stato segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti all’U.T.G. di Roma, mentre lo spacciatore è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Acilia: passeggia per strada nonostante i domiciliari. Catturato dai Carabinieri

Infine ad Acilia, i Carabinieri hanno arrestato per evasione un 24enne del posto. L’uomo, che si trovava agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti, incurante della misura restrittiva, ha deciso di concedersi una passeggiata in strada, venendo, suo malgrado, scoperto da una pattuglia di Carabinieri della locale Stazione. Il ragazzo è stato riportato agli arresti domiciliari, in attesa delle decisioni del magistrato competente.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Acilia: controlli antidroga. I carabinieri arrestano un pusher