Manifestazioni a Roma nel fine settimana: chiusure e deviazioni bus, dove sono

Oltre dieci linee di bus potrebbero essere deviate per le manifestazioni in centro

Roma, manifestazioni di inizio settimana: le modifiche della viabilità
Foto: Canaledieci.it

Dalla protesta dei tifosi della Lazio all’evento di sensibilizzazione per il popolo iraniano. Queste le manifestazioni in programma nel weekend, a partire da oggi venerdì 14 giugno, che determineranno delle modifiche per la viabilità, deviazioni bus e rallentamenti nel traffico. 

Oltre dieci linee di bus potrebbero essere deviate per le manifestazioni in centro

Sotto la curva nord dello stadio Flaminio oggi venerdì 14 giugno dalle 18,30 alle 21, si terrà una manifestazione organizzata dai tifosi della Lazio.

L’appuntamento è tra largo Mario Mazzuca, via Dorando Pietri e l’area sottostante il viadotto di corso Francia.

I tifosi, che secondo quanto comunicato dovrebbero essere circa 1500, si sposteranno in piazzale di Ponte Milvio, e seguiranno un itinerario concordato con le Forze dell’Ordine.

Dal punto di vista della viabilità divieti di sosta sono previsti su viale Tiziano, da via Mario Rutelli all’incrocio con lungotevere Salvo d’Acquisto; piazzale Ponte Milvio, da viale di Tor di Quinto a via Cassia; via Dorando Pietri; largo Mario Mazzuca; nel parcheggio tra la curva nord dello stadio Flaminio e sul viadotto di corso Francia.

Possibili deviazioni per le linee 2Bus – 32 – 53 – 69 – 168 – 200 – 201 – 301 – 446 – 910 – 911.

Un’altra manifestazione è in programma domani, sabato 15 giugno, dalle 18 alle 20 a piazza Santi Apostoli. La protesta riguarderà l’associazione “Donna, Vita e Libertà”, a sostegno del popolo iraniano. Divieti di sosta sulla piazza interessata.

Da ricordare, inoltre, che nella giornata di domani si terrà il Gay Pride 2024. L’evento scatterà alle ore 14 (per dettagli leggi qui).

Per aggiornamenti in tempo reale sul traffico e ricevere ulteriori informazioni vi ricordiamo il nostro servizio in collaborazione con Astral in questa pagina.