Roma, cliente rapinato durante appuntamento “hot”: reagisce e fa arrestare due persone

Un uomo, che aveva concordato un appuntamento sexy con una prostituta, è stato rapinato ma è riuscito a reagire, facendola arrestare assieme al suo complice

ROMA-RAPINATO-APPUNTAMENTO-HOT-REAGISCE-FA-ARRESTARE-DUE-PERSONE-
Cliente rapinato con un imboscata durante un appuntamento con una prostituta, reagisce e fa arrestare lei e il suo complice. Immagine di repertorio.

Roma: un uomo aveva immaginato ben altro finale per poter godere, a pagamento, di un appuntamento che nelle sue intenzioni era stato concordato per consumare un rapporto sessuale con una prostituta, ma in realtà lo ha visto vittima di una rapina.

Un uomo, che aveva concordato un appuntamento sexy con una prostituta, è stato rapinato ma è riuscito a reagire, facendola arrestare assieme al suo complice

L’uomo vittima di rapina, aveva organizzato un’appuntamento sexy con una prostituta trans ed era andato ad incontrarla nel suo appartamento a Pietralata, nella zona est di Roma.

Purtroppo però, un 40enne originario del Benin, ha vissuto momenti di vero terrore quando, nella tarda serata di ieri, domenica 25 marzo, è stato aggredito e rapinato con un’imboscata in piena regola.

In un primo momento ad aprirgli la porta del suo appartamento è stata, come previsto, la prostituta transessuale, una 36enne.

Quel che però il “cliente” non si aspettava, è che di lì a pochissimo, gli si è parato davanti anche un complice amico della prostituta, un romano 30enne, che in un primo momento doveva essere solo il loro “compagno di giochi” per un rapporto sessuale a tre.

La situazione è degenerato quando d’un tratto, la prostituta e il suo complice, che avevano architettato tutto, lo hanno rapinato in un lampo.

Sotto la minaccia di un coltello, il 40enne beninese è stato “alleggerito” del portafoglio e di un tablet che aveva con sé.

Nonostante il rischio di venire ammazzato, il cittadino africano, altrettanto rapidamente, dopo aver consegnato tablet e portafoglio senza opporre resistenza, ha telefonato al numero unico per le emergenze 112, facendo arrivare sul posto le forze dell’ordine.

Arrivati in loco, gli agenti della polizia di stato hanno fatto irruzione all’interno e arrestato i due malviventi, che ora sono stati incarcerati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria dopo la convalida degli arresti.

Parlando di un altro episodio recentemente avvenuto a Roma, in zona Palmiro Togliatti, quattro giovani, due ragazzi e due ragazze, hanno avuto una disavventura tremenda, dopo aver preso in giro con parolacce, “epiteti” e risatine varie, alcune prostitute che si trovavano di notte a bordo strada.

L’auto sulla quale i quattro si trovavano a bordo, con tanto di lancio di uova ai danni delle “passeggiatrici”, è stata presa ripetutamente a bastonate dai protettori delle prostitute chiamati a raccolta sul posto, con i teenagers che hanno concluso la loro corsa sballottati nel veicolo che è poi finito incastrato nei binari di una stazione vicina.

Se vuoi approfondire questi argomenti, clicca sulle parole chiave colorate in arancione, presenti in questo pezzo, e leggi gli articoli pubblicati e correlati, all’interno del nostro sito web d’informazione, www.canaledieci.it.