Roma, “spaccata” dei ladri con il furgone contro le serrande del market: com’è andata

Un furgone si è scagliato a grande velocità contro le serrande di un market per svaligiarlo

PORTE-LATINA-MINACCE-VICINI-CASA-37ENNE-ARRESTATO-

La “spaccata” è un tipo di furto che viene spesso attuato nella Capitale, puntando a scardinare le serrande con un mezzo “ariete”, come accaduto nel nord di Roma ai danni di un market di quartiere della Conad.

Un furgone si è scagliato a grande velocità contro le serrande di un market per svaligiarlo

In particolare, ieri, nella tarda serata di domenica 14 gennaio, la spaccata è fallita per un mero “inconveniente” tecnico ma la serranda e i serramenti del supermercato sono stati gravemente danneggiati dal violentissimo impatto tra questi ultimi e un furgone lanciato a forte velocità, come potranno confermare anche le telecamere presenti in zona, che stanno venendo già visionate dalla polizia di stato.

Tuttavia, come già accaduto altre volte anche nei mesi  scorsi, questa volta il colpo per i malviventi, che se la sono dati a gambe levate, presumibilmente con lo stesso furgone gravemente ammaccato, il colpo è fallito perchè la serranda ha retto e l’allarme è suonato fortissimo.

Collegato alla centrale di polizia, gli agenti sono arrivati poco dopo le 23.45 sul posto, in via Clauzetto, zona settentrionale della Capitale, a Labaro, e ora si cercano elementi per individuare i ladri, primo fra tutti capire se il Fiorino, questo dovrebbe essere il modello di furgone che ha tentato di sfondare le serrande del locale commerciale, era rubato, e quanti fossero i malviventi a bordo.

Pochi giorni, fa, sempre nella zona nord di Roma, il 2024 era iniziato da pochi minuti e già c’era stata la prima “spaccata”, in quel caso andata a segno.

In quel caso, il furto era avvenuto con la tecnica della spaccata, saccheggiando una gioielleria in via Ugo Ojetti, verso la mezzanotte e mezza del primo giorno dell’anno.

Se vuoi approfondire questi argomenti, clicca sulle parole chiave colorate in arancione e leggi gli articoli presenti e correlati, pubblicati sul nostro sito d’informazione, Canaledieci.it.