Ladispoli senz’acqua 10 ore per lavori di manutenzione agli impianti idrici in queste zone

Acqua assente per ben 10 ore in un'ampia area della città di Ladispoli: queste le fasce orarie, le vie interessate e dove stazioneranno le autobotti per il rifornimento d'emergenza d'acqua potabile a disposizione dei residenti

Lavori di manutenzione idrica lasceranno un’ampia zona del comune di Ladispoli senz’acqua per bene 10 ore per imminenti interventi agli impianti allo scopo di migliorare lo stato del servizio.

Acqua assente per ben 10 ore in un’ampia area della città di Ladispoli: queste le fasce orarie, le vie interessate e dove stazioneranno le autobotti per il rifornimento d’emergenza d’acqua potabile a disposizione dei residenti

Ne da comunicazione in una nota ufficiale l’amministrazione del comune di Ladispoli spiegando come Acea Ato 2 abbia programmato per lunedì della prossima settimana, 29 maggio, compiendo alcune operazioni di riammodernamento di diverse grandi tubature.

L’acqua verrà pertanto temporaneamente tolta, con la fornitura che cesserà per 10 ore, dalle 8 di mattina alle 18 della stessa giornata, allo scopo di ultimare i lavori in questione.

La zona interessata è quella comprendente via Cesare Battisti, via Giuseppe Mazzini, piazzale Nazario Sauro, via Alessandro Manzoni e via Giuseppe Garibaldi, in zona Caere Vetus.

Inoltre l’amministrazione comunale precisa al riguardo che “Potranno essere interessate dalla sospensione anche zone limitrofe alle strade citate e, per limitare i disagi ai cittadini, si informa che è stato predisposto un servizio di rifornimento d’emergenza d’acqua potabile, effettuato tramite apposite autobotti che resteranno in stazionamento in via Alessandro Manzoni angolo via Giuseppe Garibaldi”.

Come sempre, per i casi di effettiva e improrogabile necessità potrà essere richiesto un servizio straordinario di rifornimento con autobotti dai residenti stessi, telefonando al numero verde dedicato 800.130.335.

Questi interventi sono molto importanti e delicati, per evitare ad esempio gravi rotture di condotte che possono inondare e bloccare la viabilità togliendo per ore l’acqua alle abitazioni, come di recente accaduto qualche giorno fa a Roma, in via Monte Cervialto.

In quel caso, dopo un primo lieve problema tecnico, una conduttura dell’acqua si è completamente spaccato inondando le strade ed obbligando la chiusura di una complanare.

Se vuoi approfondire queste tematiche, clicca sulle parole chiave colorate in arancione, ed accedi agli articoli dedicati.