Roma, pedone investito e ucciso. E’ il secondo in 24 ore

Il pedone ucciso un quarantenne: poche ore prima un'altra vittima falciata da un'auto

Un pedone è stato investito ed ucciso la notte scorsa in via Trionfale, all’altezza del civico 8369, non lontano dal Policlinico Gemelli. La vittima un quarantenne sudamericano il cui riconoscimento ufficiale è ancora in corso. All’alba di ieri l’investimento mortale di un altro pedone sulla via Casilina, a Torre Maura.

Il pedone ucciso un quarantenne: poche ore prima un’altra vittima falciata da un’auto

Il pedone, secondo i primi accertamenti, stava attraversando la strada fuori dalle strisce pedonali quando è stato centrato da un automobilista di 63 anni alla guida di una Daewoo Matiz. 

La segnalazione al comando della Polizia municipale è arrivata poco prima dell’una nella notte tra lunedì primo e martedì 2 maggio. Ma per l’uomo, purtroppo, i soccorsi degli operatori del 118 si sono rivelati subito inutili.

Gli agenti del comando della Polizia Locale del gruppo Cassia hanno accompagnato l’automobilista in ospedale, al Gemelli, per gli accertamenti di rito. L’alcoltest è risultato negativo.

Per l’uomo è scattata comunque la denuncia per omicidio stradale. Proseguono comunque gli accertamenti per stabilire il punto esatto e la dinamica dell’incidente mortale.

L’altra vittima

Un’altra tragedia solo poche ore prima. Il primo maggio, infatti, a Roma è iniziato tragicamente poco dopo l’alba con un incidente mortale in cui ha perso la vita un 47enne. (leggi qui)

L’uomo, anche lui un pedone, è stato travolto da un’auto in corsa mentre attraversava la via Casilina all’altezza del quartiere Torre Maura.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO