Macchinista preso a pugni: passeggero voleva restare a dormire in metro

Il macchinista guarirà in un mese. Arrestato per resistenza e lesioni un 28enne nigeriano

Un unico pugno sul viso come reazione al macchinista che lo invitava a svegliarsi e ad uscire dalla metro. E’ stata una reazione spropositata nel pomeriggio di ieri, domenica 26 febbraio, quella adottata da un passeggero convinto che potesse usare come letto un convoglio vuoto della Metro A della linea Battistini. Il macchinista è stato ricoverato con una prognosi di trenta giorni.

Il macchinista guarirà in un mese. Arrestato per resistenza e lesioni un 28enne nigeriano

Quando il macchinista di Atac, durante il controllo di rito sul convoglio eseguito nel cambio turno, lo ha invitato ad alzarsi e ad uscire, il passeggero – un 28enne di nazionalità nigeriana – ha subito reagito male. Ha borbottato un pochino e poi gli ha sferrato un violento pugno in piena faccia. Il macchinista è dovuto ricorrere alla cure dell’Aurelia Hospital dove gli è stata diagnosticata una prognosi di guarigione di un mese, salvo complicanze, per un  trauma cranico.

Il violento in manette

I carabinieri della stazione di Montespaccato di lì a poco hanno fermato il giovane nigeriano e lo hanno arrestato. Anche con loro il 28enne ha continuato ad ostentare atteggiamenti violenti. Per il passeggero così sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiali e lesioni gravi.

Senza biglietto, picchiato dal controllore

E’ di recente invece la sentenza di un macchinista Cotral al contrario condannato a 8 mesi di carcere per aver aggredito un passeggero trovato senza biglietto da un collega (leggi qui). Quando il passeggero ha incominciato a inveire e tirare pugni il controllore ha perso le staffe e ne gliene ha assestati un paio anche lui, ma un po’ troppo energici.

Per la vittima che ha avuto una prognosi di 40 giorni è stato necessario anche un intervento chirurgico di urgenza. Il Cotral ora dovrà partecipare al risarcimento dei danni assieme al controllore condannato per lesioni aggravate. La provvisionale è di 10mila euro.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.