Minibus si ribalta sull’Autostrada Roma-Firenze: morto un 51enne e quattro sono feriti

Mortale sull'Autostrada Roma-Firenze: chiuso il tratto con uscita obbligata a Orte. Code fino a 8 chilometri 

Foto di repertorio

E’ molto grave il bilancio delle vittime dell’incidente avvenuto oggi pomeriggio sull’Autostrada Roma-Firenze tra Orte e Orvieto. Un minibus con sei persone a bordo si è ribaltato per cause ignote provocando la morte di un uomo di 51 anni e il ferimento di altre quattro persone.

Mortale sull’Autostrada Roma-Firenze: chiuso il tratto con uscita obbligata a Orte. Code fino a 8 chilometri

Chiuso da questo pomeriggio alle 17,00 circa un lungo tratto dell’Autostrada Roma-Firenze per un grave incidente avvenuto al chilometro 455+000 sulla corsia di sorpasso, che ha provocato il ribaltamento di un minibus con a bordo almeno sei persone.

Dalle prime informazioni una persona sarebbe deceduta, si tratta di un uomo di 50 anni, originario della provincia di Caserta. Altre quattro persone sono rimaste ferite ma sembrerebbe non in pericolo di vita.

Per i rilievi del sinistro avvenuto per cause che sono ancora in corso di accertamento, ha richiesto la chiusura temporanea del tratto coinvolto. Sul posto per le operazioni di soccorso sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Orvieto, i vigili del fuoco, gli operatori del 118 e gli addetti di Autostrade.

Il ribaltamento avvenuto cinque chilometri prima dello svincolo di Orvieto in direzione Firenze avrebbe provocato code di oltre oltre cinque chilometri, disagi anche per chi proviene dalla Capitale. La chiusura temporanea del tratto di A1, impone ancora l’uscita obbligatoria ad Orte.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Per aggiornamenti in tempo reale sul traffico e ricevere ulteriori informazioni, vi ricordiamo il nostro servizio in collaborazione con Astral in questa pagina.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Il Garante concede il via libera allo sciopero nazionale benzinai: date e orari