Fiumicino, uomo vola dai piani alti di un palazzo. Morto sul colpo: indagini in corso

Uomo trovato senza vita ai piedi dell'androne di un palazzo. Si sta procedendo al riconoscimento del corpo: da approfondire le cause del decesso

incidente gra roma

Fiumicino: giornata di Santo Stefano già funestata da alcuni eventi di cronaca nera tra la Capitale ed i comuni limitrofi, come l’incendio che a Pomezia ha distrutto un garage e diversi motorini in mattinata (leggi qui). Sempre questa mattina, poco dopo le 6, nel comune aeroportuale, un uomo la cui identificazione è in corso, è morto dopo il violento impatto col terreno, precipitando per cause ancora da accertare dai piani alti di un palazzo in zona Parco Leonardo.

Uomo trovato senza vita ai piedi dell’androne di un palazzo. Si sta procedendo al riconoscimento del corpo: da approfondire le cause del decesso

Nel dettaglio il macabro ritrovamento del cadavere è stato fatto da alcuni passanti che hanno notato il corpo completamente devastato dai traumi subiti, in via Copenaghen altezza civico 18. Nel quartiere alle prime ore del mattino è stato udito un violento “botto” ma inizialmente nessuno ci aveva dato peso, scambiandolo per un petardo per festeggiare anticipatamente il Capodanno.

Poi, con il passare delle ore e l’aumento del passaggio di persone a ridosso della zona dell’evento, lo shock dei residenti nel vedere l’uomo morto a terra

Riversa sull’asfalto completamente massacrata, la salma è stata visionata dal personale medico del 118 accorso sul posto in ambulanza e le lesioni sembrano pertanto compatibili con una caduta dall’alto.

A questo punto sarà decisiva, per risalire alle esatte cause del decesso, sia l’analisi autoptica che quella realizzata dai carabinieri accorsi sul posto, incrociando le testimonianze dei cittadini con i video delle telecamere di videosorveglianza

L’uomo è stato trovato vestito di tutto punto, con addosso il giaccone, il cellulare e un pacchetto di sigarette ma privo di documenti, con i tratti somatici  profondamente sfigurati, tanto che il  suo riconoscimento sta diventando estremamente difficoltoso ed è possibile che se non ci saranno alternative, si ricorrerà alla scansione delle impronte digitali.

Al momento tutte le ipotesi sono aperte: malore, distrazione, caduta accidentale o peggio, qualcuno che possa averlo spinto giù, lanciandolo in ultimo volo mortale nel vuoto.

NEWS IN AGGIORNAMENTO

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, 26enne cade da Ponte Sisto: ricoverato in codice rosso, si indaga sulle cause