Bulli in azione, due 16enni pestati per un giubbotto griffato

L'aggressione per strada: i bulli entrano in azione per un giubbotto e gli smartphone

Calci, pugni, spintoni per il giubbotto griffato. Una baby gang, formata da un diciottenne e due sedicenni, a Roma, in zona Collatina, si è resa protagonista del barbaro pestaggio di due coetanei, due studenti di 16 anni per derubarli del cellulare e del giubbotto griffato.

L’aggressione per strada: i bulli entrano in azione per un giubbotto e gli smartphone

Per i tre i carabinieri della Stazione Roma Santa Maria del Soccorso hanno fatto scattare l’arresto per rapina aggravata in concorso.

I fatti risalgono al 5 dicembre. E’ sera. Le vittime, due studenti 16enni di Roma, scendono da un autobus alla fermata in via Igino Giordani, zona Collatina, e vengono immediatamente avvicinati dai tre indagati che, dopo aver chiesto loro un accendino per fumare una sigaretta, li hanno aggrediti con calci e pugni per derubarli.

Una pattuglia dei carabinieri impegnata in un posto di controllo alla circolazione stradale sulla stessa via è stata avvicinata da alcuni passanti che hanno notato la scena e li hanno allertati, indicando i tre giovani che scappavano.

I carabinieri sono riusciti a bloccarli mentre cercavano di disfarsi della refurtiva, recuperata e riconsegnata ai due ragazzi malmenati.

Vittime in ospedale

Le vittime sono state riaffidate ai genitori, doloranti e sotto choc. I ragazzi sono stati poi accompagnati all’ospedale Gemelli per essere medicati. Uno col naso malmesso ha avuto una prognosi di venti giorni, l’altro di dieci per una lieve commozione cerebrale.

Il 18enne è stato trattenuto in caserma fino al rito direttissimo svolto presso il Tribunale di Roma che ha convalidato l’arresto mentre i due minori sono stati accompagnati presso il Centro Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

A settembre una rapina analoga era finita nel sangue (leggi qui): a Tor Pignattara un giovane è stato accoltellato più volte a un braccio e a una gamba per aver tentato di opporsi alla rapina del suo cellulare.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, tenta di sventare un borseggio: 20enne accerchiato da una gang e sfregiato