Ostia, continua il degrado attorno alla Casa della Cultura: auto “svuotate” nella notte

racconto di una residente che si è vista svuotare completamente l'auto parcheggiata a ridosso della struttura di Via Calenzana, i furti venerdì notte

Un’area che non trova pace quella del quadrante di Ostia Levante in Via Calenzana, dove “troneggia” da mesi in grave stato di degrado ed abbandono la Casa della Cultura, emblema di un insieme di vie che dovrebbero rappresentare la “Ostia Bene” e che invece come vi abbiamo evidenziato è stata vandalizzata a più riprese (leggi qui) L’area in questione è teatro da mesi e mesi delle scorribande di clochard e malintenzionati che si divertono a bivaccare in giro e, nei casi più gravi, commettono reati.

Il racconto di una residente che si è vista svuotare completamente l’auto parcheggiata a ridosso della struttura di Via Calenzana, i furti venerdì notte

Ma adesso alcuni residenti segnalano anche tramite chat e gruppi di quartiere che nelle vie limitrofe attorno alla Casa sono stati messi in atto furti e ruberie alle auto parcheggiate, il tutto nella notte appena trascorsa, quella di venerdì 18 novembre.

Sarebbero una decina i veicoli forzati, situati in una zona buia e con poca affluenza, soprattutto nelle ore notturne.

Alcuni residenti riferiscono che sarebbero state prese di mira, dunque, diverse automobili da parte di un centauro che, in sella ad una moto, quando erano da poco passate le 2, è stato visto armeggiare con arnesi da scasso tra Via Calenzana e Via Rodolfo Grimaldi Casta, rubando tutto quello che trovava all’interno degli abitacoli.

Raccogliamo la testimonianza in esclusiva di una cittadina, Agnese, che ci ha contattato per raccontarci brevemente quello che ha visto: “Hanno forzato anche la mia macchina. Mi sono vista privata addirittura dei documenti, di un paio di occhiali da sole e di un borsone che aveva lasciato erroneamente all’interno, ma quello che è più grave è che il danno alla serratura è ingente, questo è quello che scoccia di più, dovrò munirmi presto di un garage, credo”.

Tra un servizio giardini sempre carente e le varie problematiche che attanagliano Ostia, questo ritorno dei furti nelle auto è diventato attualità anche in aree insospettabili della cittadina lidense, aumentando la percezione di insicurezza e paura della cittadinanza.

I cittadini chiedono da tempo di aumentare la presenza delle telecamere a circuito chiuso, cosa che in via Calenzana e dintorni sarebbe una vera manna dal cielo.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ostia, nuovo raid vandalico alla Casa della Cultura: struttura rasa al suolo