Finisce l’incubo per una donna di Lavinio: dal compagno botte e danni all’auto

Va a convivere con il compagno e dopo meno di un anno lui si rivela un violento: in manette 34enne romano gravemente indiziato di lesioni personali, danni e porto abusivo d'armi

E’ stato arrestato nelle ultime ore dai Carabinieri della Stazione di Lavinio Lido di Enea col supporto di una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Anzio,
un 34enne romano gravemente indiziato per i reati di danneggiamento, porto abusivo di armi e resistenza a Pubblico Ufficiale e maltrattamenti in famiglia a danno della sua compagna.

Va a convivere con il compagno e dopo meno di un anno lui si rivela un violento: in manette 34enne romano gravemente indiziato di lesioni personali, danni e porto abusivo d’armi

L’incubo di una donna residente a Lavinio, è finito nelle ultime ore con l’arresto del suo compagno 34enne, responsabile di gravi violenze nei suoi confronti.

Una situazione che si era andata sempre più aggravando da qualche tempo, da quando cioè sempre più frequentemente si erano manifestati da parte del convivente, con cui abitava da circa un anno, comportamenti violenti nei suoi confronti, con lesioni personali e il danneggiamento della sua auto a colpi di coltello.

L’allarme che l’ha salvata dalla violenza dell’uomo che si è scatenata dopo l’ennesima lite, è scattato nelle ultime ore a seguito di chiamata giunta al Numero Unico 112 dai vicini di casa, con l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Lavinio Lido di Enea, presso l’abitazione della coppia.

L’uomo è stato trovato mentre come una furia si accaniva sulla poveretta ed è bloccato dopo aver opposto violentemente resistenza alle operazioni dei militari che hanno anche sequestrato i coltelli usati per danneggiare l’auto della vittima.

La vittima aggredita e picchiata, ha riportato lesioni e contusioni medicate presso il pronto soccorso dell’ospedale di Anzio e ne avrà per oltre una settimana. Ma intanto decisasi a denunciare le violenze, ha riferito quanto le stava accadendo da diverso tempo, dopo aver iniziato a convivere con il 34enne che arrestato, ora si trova ristretto presso la presso la casa circondariale di Velletri.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, furto al “Salvamamme”: rubati pure gli aiuti per le donne vittime di violenza (VIDEO)