Roma, scontro tra tre auto: una prende fuoco. Quattro feriti

Nello scontro si sono contati quattro feriti soccorsi al pronto soccorso in codice rosso

Nuovo scontro tra auto a Roma. Nella serata di ieri, 2 novembre, intorno alle 21.30, nello schianto tra tre autovetture all’incrocio tra via Camillo Serafini e  via di Bravetta si sono contati quattro feriti. Una  tragedia sfiorata considerato che una delle auto coinvolte nell’incidente è andata a fuoco.

Nello scontro si sono contati quattro feriti soccorsi al pronto soccorso in codice rosso

Per liberare i feriti sono intervenuti i vigili del fuoco, mentre gli agenti della Polizia Locale di Monteverde si sono occupati della chiusura della strada e della viabilità.

Il frontale ha riguardato in particolare una Toyota Yaris e una Toyota Aygo, che poi ha preso fuoco.

I quattro feriti sono stati condotti in ospedale in codice rosso, nessuno, però, è in pericolo di vita.

Sono in corso gli accertamenti per provare se qualcuno degli automobilisti guidasse in stato di ebrezza (leggi qui).

Sul Gra una ragazza sbalzata dal finestrino

Poco dopo si sono contati altri due feriti in un incidente avvenuto al km 36 del Grande Raccordo Anulare, all’altezza dell’autogrill Casilina. Per consentire le operazioni di soccorso la strada è rimasta parzialmente chiusa per un paio di ore.

Una donna è stata sbalzata dal finestrino ed è volata sull’asfalto, miracolosamente senza riportare ferite gravi, mentre un uomo è rimasto incastrato tra le lamiere e per liberarlo sono dovuti intervenire due squadre dei vigili del fuoco.

La giovane è stata medicata all’ospedale San Giovanni, mentre l’altro ferito, più grave, è stato trasportato dall’ambulamza in codice rosso al policlinico di Tor Vergata.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente. Sul posto oltre ai vigili del fuoco, gli agenti della Polizia stradale per i rilievi di rito, nonché gli operai dell’Anas per il ripristino del manto stradale.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ponte di Ognissanti, alla guida più ubriachi del solito