Passoscuro, rissa furiosa in strada: investe un rivale e prende pure l’accetta

Protagonisti della rissa tre giovani: uno è finito in manette per tentato omicidio, gli altri due per lesioni

Foto di archivio

E’ finita nel sangue, ma poteva avere un epilogo ancora più grave, una rissa in strada scoppiata nei giorni scorsi a Passoscuro. Un 34enne del posto durante la rissa è salito in macchina e ha investito uno dei suoi due aggressori e poi ha afferrato anche un’accetta.

Protagonisti della rissa tre giovani: uno è finito in manette per tentato omicidio, gli altri due per lesioni

La rissa rissa domenica 23 ottobre in via Selargius, tra passanti terrorizzati. Nei giorni scorsi le convalide degli arresti. Il 34 enne di Passoscuro vittima del pestaggio ha avuto la contestazione più grave: dovrà rispondere di tentato omicidio per aver investito con l’auto uno dei suoi aggressori e per poi aver tentato di scagliarsi sul ferito a terra con un’accetta.

Gli altri due giovani, un 28enne e un 31enne romani, invece, sono finiti in manette per lesioni dolose aggravate, minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

Poco prima della rissa una pattuglia della Stazione di Passoscuro aveva ricevuto la segnalazione di un’auto sospetta che si aggirava tra le vie del centro cittadino.

Una volta giunti sul posto, i militari hanno potuto constatare come il 28enne e il 31enne, armati di una bottiglia di vetro, colpivano ripetutamente e con violenza il 34enne.

L’arrivo dei carabinieri ha permesso a quest’ultimo di divincolarsi dalla presa degli assalitori, così è salito a bordo della sua autovettura e ha investito uno dei due in pieno.

Successivamente il 34enne, è sceso dal veicolo ed in preda ad una furia omicida, ha cercato di colpire nuovamente con una accetta l’investito, il cui corpo era già riverso a terra; i militari sono riusciti a bloccarlo e lo hanno ammanettato.

Fortunatamente il giovane investito ha riportato solo una ventina di giorni di prognosi.

Le motivazioni

Non si conoscono le motivazioni della violenza rissa. E’ probabile che i due romani abbiamo dato appuntamento all’uomo di Passoscuro che a sua volta si è presentato con l’accetta, ma nessuno ha voluto spiegare il movente. Non si escludono motivi legati al mondo della droga. Tutti e tre gli arrestati hanno precedenti penali.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Paura a Passoscuro: uomo entra nel bar con una motosega e minaccia un dipendente