Montesacro, tre incendi in poche ore: a fuoco pure un camper

Gli investigatori non escludono l'origine dolosa degli incendi. Si teme che ci sia un piromane in azione

Incendi a raffica a Montesacro. Da questa mattina, lunedì 13 giugno, se ne sono contati tre. Il primo ha interessato un camper in via dei Prati Fiscali, poi hanno preso fuoco alcune baracche vicino alla stazione del Nuovo Salario e alla fine in via De Curtis è ripartito in alcuni piccoli punti l’incendio che si era sviluppato ieri. Gli abitanti temono la mano di un piromane.

Gli investigatori non escludono l’origine dolosa degli incendi. Si teme che ci sia un piromane in azione

Due incendi si sono sviluppati nel giro di 20 minuti e a distanza di poche centinaia di metri. Il primo è avvenuto intorno alle ore 9.30, in via dei Prati Fiscali, all’altezza di via Val di Sangro dove è andato in fiamme un camper parcheggiato a ridosso di alcune auto, rimaste danneggiate. I vigili del fuoco non escludono l’origine dolosa.

Il camper abbandonato

Il camper, molto datato e in passato probabilmente usato da senzatetto, era parcheggiato da mesi lungo la strada. Per risalire ai proprietari gli investigatori dovranno recuperare il numero di telaio.

Meno di venti minuti dopo, è arrivata la segnalazione di un nuovo incendio. Stavolta ad essere colpita la zona verde retrostante Piazza Minucciano. A bruciare rifiuti, sterpaglie e baracche. Qualche abitante ha sentito anche una forte esplosione, probabilmente di una bombola.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, protezione civile, gli agenti della polizia locale di Roma Capitale e del commissariato Fidene Serpentara.

Ieri un altro incendio aveva distrutto un’area verde mista a sterpaglie del III Municipio, in zona Tufello. Gli incendi ormai da settimane sono all’ordine del giorno.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.