Oggi sciopero nazionale ferrovie: il dettaglio dei servizi

Trenitalia e Fs dettagliano le caratteristiche della giornata di sciopero sulla rete ferroviaria. Astensione anche per alcuni voli Ryanair

treni Frecciarossa

Sciopero di 24 ore oggi sulla rete ferroviaria italiana gestita da Fs e Trenitalia. L’agitazione non dovrebbe interferire sull’operatività dei treni ad alta velocità.

Trenitalia e Fs dettagliano le caratteristiche della giornata di sciopero sulla rete ferroviaria. Astensione anche per alcuni voli Ryanair

E’ quanto assicura una nota di Fs e Trenitalia. Circoleranno regolarmente le Frecce e gli Intercity di Trenitalia in occasione dello sciopero del personale del Gruppo Fs Italiane proclamato da una sigla sindacale autonoma, in adesione a uno sciopero generale, da mezzanotte alle 21 di oggi, venerdì 22 aprile. Saranno inoltre garantiti i collegamenti regionali nelle fasce pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Anche nel resto della giornata, Trenitalia si impegna ad assicurare la quasi totalità dei collegamenti, con possibili leggere modifiche al programma dei treni. Informazioni su collegamenti e servizi anche attraverso l’app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito web trenitalia.com, i canali social e web del Gruppo Fs Italiane, il numero verde gratuito 800 89 20 21, oltre che nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, le self service e le agenzie di viaggio convenzionate.

Non sono interessate le ferrovie regionali concesse come Roma-Lido, Roma-Pantano e Roma-Viterbo.

Astensione anche sui voli Ryanair

Stop a tutti i voli gestiti dal personale belga di Ryanair per il fine settimana, dal 22 al 24 aprile. Lo ha annunciato la compagnia aerea irlandese in una nota, confermando quanto deciso dal sindacato belga Acv Plus sullo sciopero del personale per i voli in partenza dagli aeroporti di Bruxelles Zaventem e di Charleroi. «Rispetto, una retribuzione equa e un servizio di bordo degno di questo nome sono ciò per cui lo staff di Ryanair si batte. Per questo Ryanair deve cancellare tutti i voli», aveva denunciato su Twitter il segretario di Acv Plus, Hans Elsen.

Il personale del vettore low-cost, composto da circa 650 persone in Belgio, aveva annunciato il possibile sciopero a inizio aprile, a seguito della trattativa fallita tra sindacati e management dell’azienda. Ryanair aveva comunque deciso di non interrompere la vendita di biglietti per i voli in partenza dal Belgio.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, nuovo sciopero dei trasporti pubblici: ecco le modalità