Morte di Leonardo Lamma, si indaga pure sulle buche

Sulla morte di Leonardo Lamma si indaga per omicidio stradale: all'esame del pm lo stato della strada, l'andamento della moto e la velocità

Nel tratto di Corso Francia costato la vita ieri sera al 19enne di Labaro Leonardo Lamma, morto dopo aver perso il contro della sua moto, qualche giorno fa c’era stato uno sprofondamento dell’asfalto dovuto a una perdita d’acqua. Una “buca” riparata proprio in seguito al ripristino della condotta, ma sulla quale oggi tecnici Acea sono di nuovo intervenuti per procedere a ulteriori livellamenti. Una riparazione che ha messo in allarme gli amici del giovane che avrebbero filmato i lavori in corso.

Sulla morte di Leonardo Lamma si indaga per omicidio stradale: all’esame del pm lo stato della strada, l’andamento della moto e la velocità

L’asfalto sconnesso, l’andamento della moto, la velocità: sono tre gli elementi cruciali su cui da oggi il pm Attilio Pisani sta indagando per ricostruire la causa dell’incidente costata la vita allo studente universitario. L’ipotesi di reato con cui è stato aperto il fascicolo è l’omicidio stradale.

Una tragedia, quella di Leonardo, avvenuta proprio nello stesso tratto in cui hanno perso la vita due sue care amiche Gaia e Camilla travolte una notte di dicembre del 2019 da un’auto mentre attraversavano Corso Francia.

Le indagini

Lungo la via Cassia gli agenti della Polizia Roma Capitale hanno repertato più punti di “rattoppo”, che, anche se non necessariamente causa dell’incidente, dovranno essere esaminati accuratamente nell’ambito di una perizia sullo schianto.

Il pm titolare dell’indagine ha intanto disposto l’autopsia sul corpo del giovane, un atto di routine in casi analoghi. Nei prossimi giorni verrà nominato un esperto in inforrtunistica  stradale che dovrà ricostruire dinamica e cause dell’incidente. Il giovane ha perso il controllo della sua moto, una enduro, mentre raggiungeva la sua comitiva a Ponte Milvio. Ha perso il controllo della moto, ha urtato lo spartitraffico ed è volato per metri. Il casco si è spaccato.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Sermoneta, non ce l’ha fatta Nikolas Bandiziol: aveva sbandato con l’auto