Settebagni, operaio cade dal ponteggio: ricoverato in codice rosso

Sfiorata un’altra tragedia sul lavoro oggi a Roma, dopo quella che lunedì a Ostia è costata la vita a un operaio a Ostia. Un operaio romano di 45 anni è precipitato da un ponteggio fratturandosi le vertebre. L’incidente in via Ferdinando Lori, non lontano da Settebagni.

L’operaio, un 45enne romano, è caduto dal ponteggio: ricoverato in codice rosso al Sant’Andrea

L’operaio stava lavorando in un cantiere per conto di una ditta che si occupa dell’allestimento degli impianti elettrici quando all’improvviso è caduto dal ponteggio, a tre metri di altezza.

L’allarme è scattato stamattina poco dopo le 9. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che l’hanno trasferito in ambulanza e in codice rosso all’ospedale Sant’Andrea scortati dagli agenti del commissariato Fidene. L’operaio non è in pericolo di vita, la prima prognosi è di quaranta giorni. Sull’ incidente indagano gli ispettori del lavoro.

Lunedì 4 aprile a Ostia un incidente sul lavoro è costata la vita a un 45enne di nazionalità romena caduto dall’attico di un palazzo. La morte immediata. L’uomo stava effettuando dei lavori di ristrutturazione in un attico di una palazzina di via delle Baleniere.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ladro in appostamento al Pinciano: aveva il kit completo per lo scasso