Roma, ruba in piena notte all’interno di un asilo: arrestato

Il tutto è avvenuto in un plesso scolastico di Cinecittà in via Luscino

violentato coltello

Roma: la sua intenzione era chiara, doveva fare bottino pieno, in un modo o nell’altro, non voleva tornarsene a casa a mani vuote. E per questo un egiziano di 39 anni è entrato questa notte 16 marzo in un asilo di Cinecittà in via Luscino.

Il tutto è avvenuto in un plesso scolastico di Cinecittà, in via Luscino

L’uomo si è aggirato armato di un coltello con la lama di 20 centimetri, ha puntato le stanze della segreteria, e a furia di frugare nei cassetti ha trovato circa 200 euro in contanti e se ne è appropriato indebitamente, rubandoli.

Nel mentre però la polizia locale si è accorta che qualcosa non andava ed ha allertato i carabinieri del nucleo radiomobile che, entrati nel  plesso scolastico hanno trovato ancora all’interno il cittadino africano.

Alla vista dei carabinieri il 39enne si è rifiutato di posare l’arma bianca, non voleva saperne ed ha opposto resistenza, ma non ha potuto evitare l’arresto ed anzi ha aggravato la sua posizione, venendo accusato di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti a offendere.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Fiumicino, ladro accoltella il proprietario che lo sorprende in casa