Comincia un anno di lavori sulla Pontina: deviazioni e chiusure

Al via il piano di riqualificazione della Pontina con interventi per oltre 137 milioni di euro.

pontina

Al via il piano di riqualificazione della Pontina con interventi per oltre 137 milioni di euro. Fino al 23 dicembre – informa Anas – sono previste modifiche alla viabilità per lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza dal km 10+550 al km 109+200. I lavori si svolgeranno di notte.

Lavori sulla Pontina: la disciplina di traffico

Questa è l’attuale disciplina di traffico:

restringimento carreggiata sinistra, chiusura al traffico, restringimento carreggiata destra su SS 148 PONTINA dal km 10+550 al km 109+200, direzione Roma e Terracina, su tutte le corsie, chiusura a fasi alternate di una corsia di marcia alla volta, parzializzazione o chiusura temporanea dell’asse o degli svincoli e deviazione del traffico veicolare in funzione degli interventi, a partire dalle ore 06:00 del 4/01/2022 fino alle ore 24:00 del 23/12/2022; interesserà tutti gli utenti.

A causa dell’alta mole di traffico che caratterizza l’arteria i lavori sono stati e saranno eseguiti prevalentemente in orario notturno per contenere i disagi al traffico.

Tenuto conto della rilevanza della Pontina ai fini della mobilità, non solo regionale, gli obiettivi del Piano individuati, ad esito di una analisi delle criticità sono: aumentare i livelli di sicurezza e comfort di guida; ridurre i tempi di percorrenza; incrementare la capacità di flusso nei nodi ad alto utilizzo; ammodernare le dotazioni tecnologiche.

In particolare, il Piano di potenziamento e riqualificazione della Pontina, del valore di 137 milioni di investimento, è stato suddiviso in due fasi di attuazione: nella prima fase è stata data la priorità agli interventi di messa in sicurezza e di manutenzione dell’arteria nei punti nevralgici. Nella seconda fase sono stati pianificati tutti gli interventi futuri manutentivi che andranno ad interessare l’intera estesa della statale.

Il quadro degli interventi previsti nel Piano Pontina riguarda:
– Barriere di sicurezza
– Opere d’arte
– Piano viabile
– Barriere architettoniche
– Sistemazione idrogeologica
– Segnaletica
– Impianti
– Monitoraggio ponti e viadotti

Pontina, un po’ di storia

La Statale Pontina, costruita nel 1950, ha un estesa complessiva di 110 km ed caratterizzata da elevati volumi di traffico sia nei giorni feriali per il pendolarismo lavorativo che nei giorni festivi per i flussi di traffico legati alle vacanze estive, con un passaggio medio di veicoli giornaliero di circa 80.000 veicoli. Nell’ambito del percorso del rientro strade provinciali ad Anas, la Pontina è passata sotto la gestione Anas a partire dal febbraio 2019.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte