Sciopero di dieci ore dei dipendenti Trenitalia: ecco quali sono i treni a rischio

Sciopero Trenitalia: pesanti riduzioni del servizio nazionale. Saltano i regionali fuori dalle fasce di maggiore mobilità

stazione termini

E’ stato proclamato per sabato 8 gennaio lo sciopero di 10 ore dei dipendenti Trenitalia. Previste notevoli riduzioni dell’offerta ordinaria nella fascia oraria in cui si svolgerà la protesta, e cioè dalle ore 9 alle 17.00. I dettagli.

Sciopero Trenitalia: pesanti riduzioni del servizio nazionale. Saltano i regionali fuori dalle fasce di maggiore mobilità

Dipendenti Trenitalia in sciopero sabato 8 gennaio. Ad annunciarlo le sigle sindacali i Or.S.A. e Ugl, che precisano un coinvolgimento dell’intero territorio nazionale nella protesta con l’eccezione di Intercity e trasporto regionale della Liguria.

Le Ferrovia della Stato hanno per questo diramato una nota che specifica comunque la presenza di alcune corse nazionali programmate ed assicurate durante lo sciopero, e di cui sarà possibile consultare gli orari nelle apposite tabelle dei treni pubblicate sul sito di Trenitalia.

A saltare del tutto invece saranno i treni regionali. Svolgendosi lo sciopero fuori dalle fasce orarie di maggiore mobilità (6-9; 18-21), non saranno infatti previsti servizi minimi e la programmazione si svolgerà in gestione operativa, sulla base della disponibilità del personale.

Una giornata complessa per chi si sposta in terno quella di sabato prossimo quindi, considerando anche che le riduzioni del servizio ferroviario, si andranno a sommare alle cancellazioni già previste sia nel trasporto regionale sia in quello a percorrenza nazionale, a causa pandemia che vede numerosissimi i contagi anche tra i dipendenti.

La raccomandazione è quindi di mettersi in viaggio dopo aver consultato i canali informativi messi a disposizione da Trenitalia: l’app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito web trenitalia.com, i canali social e web del Gruppo Fs Italiane, oltre naturalmente al numero verde gratuito 800 89 20 21.

Le informazioni per chi si trovasse a fronteggiare la situazione direttamente in stazione, saranno inoltre disponibili anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, alle self service, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso gli annunci audio diramati sempre nelle stazioni.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Sciopero nazionale del trasporto pubblico venerdì 14 gennaio: ecco chi si ferma nel Lazio