Roma, topi d’appartamento minorenni forzano cassaforte: arrestati

I fatti sono avvenuti la sera del 23 dicembre in via Nesazio a Roma ed i due ragazzi, di 16 e 17 anni, romani, sono stati poi condotti presso la struttura carceraria minorile di Via Virginia Agnelli

corriere carabinieri cantiere

Nonostante l’età scolare, ancora verdissima, sapevano il fatto loro, o meglio, due minorenni, uno di 16 ed uno di 17, romani, credevano di saperla lunga, ma alla fine gli è andata male.

I fatti sono avvenuti la sera del 23 dicembre in via Nesazio a Roma ed i due ragazzi, di 16 e 17 anni, romani, sono stati poi condotti presso la struttura carceraria minorile di Via Virginia Agnelli

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno infatti arrestato i due minorenni, con l’accusa di furto in abitazione, per aver scassinato una cassaforte in via Nesazio, a Roma.La sera del 23 dicembre, dopo aver ricevuto una segnalazione, i carabinieri sono intervenuti in loco, al quartiere ardeatino, dove hanno sorpreso i due giovani a bordo di un’auto mentre tentavano di nascondersi.

Dopo essere stati fermati e perquisiti, i ragazzi sono stati trovati in possesso di gioielli in oro e 1.000 Euro in contanti risultati rubati poco prima da una cassaforte di una abitazione che si trovava a breve distanza. I carabinieri hanno poi appurato che i due dopo essere entrati in casa hanno forzato una cassaforte portando via contanti e gioielli, poi prontamente recuperati e riconsegnati alla proprietaria. Gli arrestati sono stati quindi portati presso la struttura carceraria minorile di via Virginia Agnelli, come disposto dall’autorità giudiziaria.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link e digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Fregene, 44enne tenta di aggredire i Carabinieri: arrestato