Roma: preparava le dosi in casa. Pusher arrestato dai Carabinieri

E' stato trovato in possesso di un panetto di cocaina e dosi già pronte per la vendita.

carabinieri acilia riduce schiavitù compagna

Un pusher di 32 anni è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A trarlo in arresto i Carabinieri della Compagnia Roma Cassia, nell’ambito delle quotidiane attività di contrasto al traffico di droga.

L’arresto

I militari lo hanno sorpreso mentre si aggirava in atteggiamento sospetto lungo la strada. A causa dei suoi precedenti per problemi legati all’uso di sostanze stupefacenti, l’uomo è stato fermato e controllato.

Il suo atteggiamento ha spinto i Carabinieri ad approfondire le verifiche, che si sono poi estese anche all’interno della sua abitazione. E proprio lì le forze dell’ordine hanno rinvenuto un panetto di cocaina di circa 40 grammi e 5 dosi già pronte per essere vendute, insieme ad un bilancino e al materiale per il confezionamento e più di 2.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

La cocaina, il denaro e il materiale rinvenuto sono stati sequestrati, mentre il 32enne è stato trattenuto in caserma. A seguito del rito direttissimo, nei confronti dell’uomo l’Autorità Giudiziaria ha disposto l’obbligo di presentazione alla P.G.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.