Civitavecchia, sanzioni per tre ristoranti per violazioni norme igienico-sanitarie

Serrati controlli sulle attività della movida di Civitavecchia: impegnate nella località costiera Carabinieri locali, NAS di Roma e il Nucleo Cinofili

Controlli nel cuore della movida a Civitavecchia, per il rispetto delle normative anti-covid 19 e la verifica della condizioni igienico sanitarie nelle attività di ristorazione. Multati tre locali della cittadina, durante la verifica dei Carabinieri della Stazione di Cerveteri e i militari del NAS di Roma. Sanzioni per oltre 1500 euro ai titolari.

Serrati controlli sulle attività della movida di Civitavecchia: impegnate nella località costiera Carabinieri locali, NAS di Roma e il Nucleo Cinofili

Un servizio coordinato di controllo alla “movida” per il rispetto delle normative anti-covid 19, è stato svolto dai Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia.

I militari, assieme al Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma e il Nucleo Carabinieri Cinofili di Santa Maria di Galeria, hanno eseguito ieri, una fitta serie di controlli che hanno consentito di denunciare una persona in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica e di elevare 3 sanzioni amministrative per violazioni alle norme igienico sanitarie.

Ed è in particolare, nel corso del servizio i Carabinieri della Stazione di Cerveteri unitamente ai militari del NAS di Roma che in alcuni locali del luogo, sono state rilevate delle gravi carenze igienico-sanitarie.

All’esito dell’accurata ispezione delle tre attività di ristorazione, il personale operante ha elevato sanzioni amministrative dell’importo di 1500 euro ai titolari.

Altri controlli sono stati effettuati ieri sera anche dai Carabinieri del N.O.R. – Sezione Radiomobile.

I militari hanno fermato una persona che è stata sorpresa alla guida della propria auto con un tasso alcolemico ben oltre la soglia consentita. L’uomo è stato denunciato per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica.

E’ stato infine grazie al “fiuto” dei cani delle unità Cinofile dei Carabinieri, che i militari della Stazione dei carabinieri di Torrimpietra, hanno segnalato alla Prefettura di Roma, un giovane, assuntore per uso personale di sostanze stupefacenti.

Il giovane risultato residente del luogo, è stato trovato in possesso di modica quantità di hashish, sottoposta a sequestro.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link e digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.