Ostia, nonna e nipote investite sul lungomare: sono in codice rosso

Una donna di 84 anni e la nipote di 9 sono state investite mentre attraversavano lungomare da un’automobilista di 82

controlli nas ambulanze

Stavano attraversando il lungomare quando sono state travolte da un’automobilista di 82 anni che si è giustificata di non averle viste. Sono ricoverate in codice rosso con gravi lesioni una nonna e la nipote investite ieri sera, martedì 15 giugno, su lungomare Paolo Toscanelli.

Una donna di 84 anni e la nipote di 9 sono state investite mentre attraversavano lungomare da un’automobilista di 82

L’incidente si è verificato una manciata di minuti dopo le ore 18,00 su lungomare Paolo Toscanelli, all’altezza dell’incrocio con via Aldobrandini, più o meno davanti allo stabilimento balneare Salus. Una donna di 84 anni con la nipote di 9 stavano attraversando quando sono state travolte da una Atos Hyundai condotta da una donna di 82 anni.

Da subito le condizioni dei pedoni sono apparse gravi. In particolare l’anziana ha battuto violentemente il capo contro il parabrezza dell’auto e la nipote, secondo il racconto di testimoni, sarebbe rimasta incastrata sotto il veicolo.

Sul posto si sono precipitate due ambulanze e l’auto medica dell’Ares 118, alcune pattuglie di carabinieri e la Polizia locale. Gli agenti del gruppo Roma X Mare hanno chiuso per oltre un’ora il lungomare alla circolazione per permettere ai soccorritori di stabilizzare le ferite ed effettuare i successivi rilievi.

Nonna e nipote sono state trasportate all’ospedale Grassi in codice rosso. L’investitrice ha riferito di non essersi accorta dei pedoni.

redazione@canaledieci.it