Ostia, Rosa muore a 3 mesi d’età per il rigurgito

Corsa disperata in ospedale: non c'è stato nulla da fare per la piccola soffocata dal rigurgito

ambulanza

Una bambina di appena tre mesi d’età dal nome Rosa è deceduta questa mattina a Ostia per le conseguenze del soffocamento indotto dal rigurgito del latte che aveva ingerito dal seno della mamma.

Corsa disperata in ospedale: non c’è stato nulla da fare per la piccola soffocata dal rigurgito

Non è stata sufficiente la corsa disperata al pronto soccorso da parte dei genitori di una bimba di appena tre mesi d’età che questa mattina, poco dopo le 10,30, è deceduta per le conseguenze del rigurgito di latte.

Secondo una prima ricostruzione della Polizia di Stato, Decimo Distretto Lido, che indaga, Rosa era stata alimentata da poco dal seno della mamma quando si è sentita male. La donna, 32 anni, di nazionalità italiana, si è subito accorta di quanto stava succedendo e disperata ha chiamato il marito, un sudamericano, per chiedere aiuto. I due dopo un primo tentativo di disostruzione, sarebbero subito corsi al pronto soccorso del Grassi dove i medici non hanno potuto fare molto.

La salma in un primo momento è stata posta a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’esame autoptico. In tarda mattinata il magistrato non ha ritenuto necessario procedere con l’autopsia e il corpicino è stato affidato ai genitori per i funerali.

redazione@canaledieci.it