Cinque rapine in una notte: identificato e denunciato

Individuato e denunciato un diciottenne accusato di una serie di rapine consumate tutte nella stessa notte

stalker

Armato di coltello, si è appostato e dopo esser saltato fuori nel buio, lo ha puntato contro le vittime, cinque di seguito in poche ore. Un rapinatore seriale appena maggiorenne che, però, ha commesso l’ingenuità di appostarsi in bella vista sotto le telecamere di alcuni negozi.

Colpi in serie da parte di un diciottenne che è stato riconosciuto grazie ai sistemi di videosorveglianza dei negozi

E’ successo nella notte tra martedì 30 e mercoledì 31 marzo a Dragona. Il malvivente, armato di coltello e approfittando dell’oscurità della notte, ha aggredito ben cinque persone impossessandosi del loro danaro in altrettanti agguati. Il ragazzo è stato in breve tempo identificato e bloccato dai Carabinieri, grazie alle testimonianze delle vittime ed alla visione dei filmati di alcuni sistemi di videosorveglianza presenti nelle vicinanze dei luoghi in cui lo stesso aveva dato sfogo alla propria follia criminale. Il baby rapinatore, infatti, evave commesso l’errore di appostarsi e di consumare le rapine sotto gli occhi elettronici di diverse telecamere di sicurezza.

Il giovanissimo, già noto alle forze dell’ordine e trovato in possesso del coltello utilizzato per le sue rapine, è stato denunciato in attesa di provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Il malvivente ha giustificato le sue gesta con la necessità di denaro.

redazione@canaledieci.it