Metro e Roma-Lido, Atac: “Riparato un terzo di ascensori e scale mobili guasti”

Secondo l'azienda capitolina dei trasporti due terzi degli impianti sono fuori uso per cause indipendenti dalla sua responsabilità

metro

Bilancio positivo, secondo Atac, per quanto riguarda la gestione di ascensori e scale mobili all’interno delle stazioni metro e della ferrovia Roma-Lido.

Un terzo degli impianti non funzionanti sono stati riparati, mentre gli altri due terzi sono fuori uso per cause indipendenti dall’azienda, fa sapere la partecipata ai trasporti capitolina in una nota.

Atac: “Riparato un terzo degli ascensori e delle scale mobili guaste di metro e Roma-Lido”

metro

“La riorganizzazione della gestione di scale mobili e ascensori nelle stazioni di metro e ferrovie romane ha consentito ad Atac di diminuire di circa il 30%, rispetto a due anni fa, il numero degli impianti fermi per guasto”, sottolinea l’azienda in una nota.

Determinante, stando a quanto afferma la partecipata capitolina ai trasporti, “la rescissione del contratto con la precedente ditta” che aveva l’appalto per la manutenzione.

metro

“E’ stata effettuata anche la revisione del 40% degli impianti: in questo modo è stato recuperato il deficit di manutenzione che si era cumulato durante la gestione affidata alla precedente ditta, con cui Atac ha interrotto il rapporto contrattuale”, prosegue la nota.

I risultati positivi, tuttavia, scontano alcune criticità “riconducibili al contesto generale della pandemia, che nell’ultimo anno hanno inciso significativamente sulla disponibilità degli impianti per il pubblico”, afferma ancora Atac.

In particolare, l’avvento del covid avrebbe reso necessario chiudere “48 impianti in diverse stazioni per contingentare i flussi dei viaggiatori, ai quali si sono aggiunti altri 48 impianti lungo la metro B, che sono stati chiusi per scadenza di vita tecnica, e per i quali sono in corso i lavori di sostituzione integrale”, continua la nota.

“Complessivamente, quindi, circa i due terzi degli impianti fuori servizio al momento sono fermi per cause non dipendenti da Atac”, si legge nel comunicato.

L’azienda ricorda che, per contenere i disagi provocati dall’indisponibilità di impianti, sul proprio sito internet e sui canali di infomobilità vengono comunicate le informazioni sull’accessibilità nelle stazioni.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Via del Mare, pattuglia salva un riccio dall’investimento

Via del Mare, pattuglia salva un riccio dall’investimento