Vaccino Covid Lazio, la Regione accelera: al via le prenotazioni per i settantenni

Taxi gratis per raggiungere i Centri Vaccinali: al via la misura riservata ai residenti nel Comune di Roma

astrazeneca

La Regione Lazio accelera sulla campagna vaccinale: l’immunizzazione, quanto più rapida possibile, dei cittadini è considerata l’unico argine alla diffusione delle varianti del virus che sta avvenendo nel resto del Paese.

E così, grazie anche al via libera del farmaco AstraZeneca per le persone fino a 70 anni, che ha permesso una rimodulazione delle dosi già disponibili, è stato rivoluzionato il calendario per la vaccinazione della fascia dei settantenni, accelerando le procedure.

La Regione Lazio apre le prenotazioni del vaccino per i nati nel ’44-’45. Taxi gratis verso i Centri Vaccinali

vaccino

A partire da domani, 10 marzo, le persone nate nel 1944 e nel 1945, di età tra i 76 e i 77 anni possono prenotare il vaccino Pfizer o Moderna dal Portale per le prenotazioni online messo a disposizione dalla Regione Lazio (clicca qui per accedere).

Dal 12 marzo in poi sarà la volta dei 75-74enni, nati  nel 1946 e ne 1947.

Dal 15 marzo sarà invece la volta dei 73-72enni, nati nel 1948 e nel 1949.

Buone notizie per i cittadini dagli 80 anni in su, residenti a Roma: potranno andare a vaccinarsi con il Taxi gratuitamente

Da domani, 10 marzo, i residenti del comune di Roma di età pari o superiore agli 80 anni potranno utilizzare gratuitamente il Taxi per recarsi nel Centro Vaccini più vicino.

vaccino

Basterà chiamare il numero 063570, per la prenotazione del servizio, e fare presente età e motivo dello spostamento. Una volta saliti sulla vettura basterà mostrare il foglio di prenotazione del vaccino, e non sarà necessario pagare alcuna somma: la corsa è completamente gratuita.

L’iniziativa è stata promossa dalla Fondazione ANIA, attraverso il progetto “Ti accompagno io”, insieme alla Cooperativa Radiotaxi 3570, e con il Patrocinio di Roma Capitale.

“Il progetto ‘Ti accompagno io’ è stato fortemente voluto dal settore assicurativo italiano che, attraverso l’attività della Fondazione ANIA, promuove da oltre 17 anni iniziative di protezione e assistenza alla popolazione”, fa sapere il Campidoglio in una nota.

“La Cooperativa Radiotaxi 3570, da sempre attenta alle tematiche di carattere sociale ed ambientale, ha subito sposato l’iniziativa di Fondazione ANIA mettendo a disposizione i suoi 3.700 taxi nella Capitale”, prosegue la nota.

“Grazie al supporto del Comune di Roma e dei partners Fondazione UniVerde e Indagini3, da sempre impegnati nella difesa dell’ambiente e nel sociale, Fondazione ANIA intende coinvolgere il più ampio numero di cittadini romani over 80”, conclude la nota.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Vaccino, è il turno di Mattarella: il Presidente vaccinato allo Spallanzani

Vaccino, è il turno di Mattarella: il Presidente vaccinato allo Spallanzani