Ostia: polemica in Consiglio per un errore di trascrizione nell’excel del bilancio

Un errore di trascrizione nella delibera di bilancio blocca temporaneamente il consiglio del Decimo Municipio. Bagarre tra maggioranza e opposizione.

carta d'identità elettronica

Ad Ostia un errore di trascrizione nell’Excel della delibera di bilancio denunciato dall’opposizione, blocca temporaneamente il Consiglio del Decimo Municipio.

Ostia: un errore di trascrizione nella delibera di bilancio blocca temporaneamente il consiglio del Decimo Municipio

L’errore nella delibera di bilancio, passata alla firma in 5 uffici del Decimo Municipio, è stato segnalato ieri sera dalle opposizioni, che hanno chiesto che il documento tornasse in Giunta per le correzioni necessarie e poi venisse riproposto al Consiglio.

A dare l’allarme il consigliere Athos De Luca, che ha dichiarato: “Nel X Municipio di Ostia un errore di 9 milioni di euro nella delibera di bilancio, ha bloccato il Consiglio. La maggioranza  – prosegue – riconosce l’errore ma vuole correggerlo senza riportare la delibera in Giunta. Non sappiamo se riusciremo a convincerli, ma è lo stesso organo che ha approvato la delibera che deve modificarlo.

In caso contrario saremo costretti, e non è la prima volta, a ricorrere al Prefetto. Non può passare il metodo di correggere atti contabili sbagliati in aula senza sottoporli nuovamente all’approvazione della giunta che li ha prodotti. Sarebbe un precedente molto grave di cui i responsabili dovranno assumersi tutte le responsabilità”. – conclude De Luca.

Nessun errore da 9 milioni di euro. – chiarisce la presidente Giuliana Di PilloSi è trattato di un errore di trascrizione da parte degli Uffici avvenuto nel ‘copia e incolla’ tra un file Excel e un Word. Nella lista di opere compilata erano state duplicate due colonne, la cui somma totale, tra l’altro, era di 567mila euro e non 9 milioni.

Il totale della delibera comunque non era stato alterato, poichè la funzione non prendeva in considerazione le colonne duplicate. L’errore è stato subito corretto. Secondo gli Uffici non sarebbe stato necessario un ulteriore passaggio in Giunta, ma noi per trasparenza e correttezza abbiamo deciso di effettuarlo ugualmente. Per questo motivo il Consiglio si è allungato, straordinariamente, di un’ora, ma è comunque andato avanti“. – conclude Di Pillo.

Leggi anche Ostia, in gara altre 9 concessioni: anche il Curvone, il Bahia e la darsena del Canale

Ostia, in gara altre 9 concessioni: anche il Curvone, il Bahia e la darsena del Canale