Covid-19, Montino: “Stop assembramenti, dieci pattuglie della Polizia Locale in campo”

montino

A Fiumicino è allarme contagi: il sindaco Esterino Montino è preoccupato per la crescita giornaliera dei positivi in costante aumento. Massima allerta per il week-end: nel mirino i possibili affollamenti lungo le strade e le piazze del passeggio.  

“Durante questo fine settimana su tutto il litorale romano e nella stessa Capitale sono stati rafforzati i controlli”, afferma il sindaco Montino. Obiettivo: “evitare il più possibile assembramenti e afflussi troppo grandi di persone su determinati luoghi chiave”.

assembramenti
Il sindaco Montino: “Stop assembramenti, dieci pattuglie di Polizia Locale in campo”

“A Fiumicino – sottolinea il sindaco – ci sono dieci pattuglie della Polizia Locale in campo, che stanno lavorando in sinergia con le altre forze dell’ordine a loro volta rafforzate da agenti a pattuglie arrivate da Roma”.

Oggi il report della Asl Roma 3 include 307 positivi: nove in più di ieri. Dobbiamo fare tutto quello che è nelle nostre possibilità per arrestare la crescita dei contagi e fare in modo che la curva scenda”, spiega Montino.

Lo scopo dell’azione di prevenzione messa in campo dalla Giunta è quello di “tornare a livelli di diffusione del virus tali che il sistema sanitario possa gestirli senza rischiare il collasso”. E soprattutto “non trascurare, contemporaneamente, le persone che affrontano tutte le altre patologie, che non sono certo sparite perché c’è il Covid”, prosegue il sindaco.

“Serve la collaborazione di tutte e tutti, quindi torno ad invitare ognuno al rispetto delle regole: mascherina indossata bene, igiene frequente delle mani e distanziamento fisico”, conclude Montino.

 

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Fiumicino, al via la “sanatoria” per le case popolari: ecco il modulo

Fiumicino, al via la “sanatoria” per le case popolari: ecco il modulo