La Roma Lido è tra le tratte peggiori d’Italia. Almeno per il dossier nazionale pubblicato oggi da Legambiente: resta dunque anche quest’anno sul podio e dopo cinque anni scende al secondo posto nel Trofeo Caronte 2019, il poco ambito premio che va alla ferrovia in cui si registrano i viaggi più infernali della Regione, vinto dalla Roma Nord. La linea, gestita per decenni da Atac sta tornando alla pisana con Cotral che dovrà curare il servizio viaggiatori e Astral quello della struttura ferroviaria. “Chiediamo alla Regione di istituire un tavolo permanente aperto ad associazioni ambientaliste e pendolari durante tutte le fasi di cambio di gestione perchè questi mesi saranno fondamentali per non perdere l’occasione di fare un po’ di sana cura del ferro della quale roma ha enorme bisogno. ” ha dichiarato il presidente di Legambiente Lazio Roberto Scacchi “Sia la Roma Nord che la Roma Lido devono diventare vere e proprie metropolitane urbane e interurbane, servono investimenti importanti per nuovi treni, efficentamento delle strutture e riqualificazione delle stazioni.”