Il cliente ha chiesto l’applicazione del tassametro e il tassista, per tutta risposta, gli ha sferrato un pugno in faccia e gli ha procurato la frattura del setto nasale. E’ successo questa mattina nell’area arrivi del Terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino. La polizia ha denunciato l’uomo per lesioni per futili motivi. La violenta scena è stata ripresa dalle telecamere ed è avvenuta di fronte alla totale indifferenza di altri tassisti e delle persone in transito. L’uomo aggredito e’ un italiano, appena atterrato da Madrid, che è stato successivamente trasferito al cto di roma. La diagnosi è di 30 giorni.