Rivoluzione nel calcio regionale: aumentano i gironi di Eccellenza e Promozione

Calcio. Dopo il blocco delle retrocessioni determinato dai vertici federali, il consiglio direttivo ha deciso di aumentare i gironi dei campionati regionali. Il Fiumicino e il Borgo San Martino sperano di essere ripescati rispettivamente in Eccellenza e in Promozione.
Calcio regionale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Calcio. Dopo il blocco delle retrocessioni determinato dai vertici federali, il Consiglio Direttivo ha deciso di aumentare i gironi dei campionati regionali. In virtù di questo provvedimento, il Fiumicino e il Borgo San Martino sperano di essere ripescati rispettivamente in Eccellenza e in Promozione.

Calcio, Borgo San Martino: Arriva Paraschiv?

Con la riforma dei campionato, la Promozione a 5 gironi con 16 squadre ciascuno, salgono le speranze del Borgo San Martino di essere ripescata. La notizia di ieri ha sicuramente portata una ventata di ottimismo al club che in anticipo su tutti sta costruendo una formazione competitiva.  La squadra affidata a Bernardini è quasi ultimata ed è stata concepita per disputare il campionato di Promozione.

E’ chiaro che bisognerà  aspettare la prossima settimana , ma le quotazioni di salire in Promozione salgono. In campionato prima dello stop la compagine giallonera era al quarto posto , bisognerà capire quante saranno quelle squadre che rinunceranno al ripescaggio e quante, come è noto per la crisi, si uniranno. MERCATO:  Fervono le trattative, il diesse Discepolo è in dirittura d’arrivo per portare Paraschiv con la maglia giallonera. Ancora di più, si fa certa la trattativa in caso di Promozione, occasione più stimolante per l’attaccante etrusco.

Ti potrebbe interessare leggere anche: Il Borgo San Martino sceglie l’allenatore: è Emiliano Bernardini

Valerio Nasetti

Classe '83, sono nato e cresciuto a Ostia. Laureato in scienze della comunicazione all'università La Sapienza e iscritto all'ordine dei giornalisti del Lazio dal 2008. Amo tutto lo sport, in particolare sono specializzato nelle telecronache di calcio, basket e pallavolo. A Canale Dieci dal 2012. Il mio motto è “Lo sport non è cronaca, ma racconto”.