Da Sanremo al calcio: Junior Cally firma per il Fiumicino

Il suo debutto è in programma il 23 febbraio in casa contro il Tolfa. Il 29enne rapper giocherà come esterno d’attacco
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Dal palco dell’Ariston al campo di calcio. Antonio Signore, in arte Junior Cally, dopo aver partecipato al festival di Sanremo, ha firmato con il Fiumicino fino al termine della stagione. Il suo debutto è in programma il 23 febbraio in casa contro il Tolfa. Il 29enne rapper giocherà come esterno d’attacco. “Ho deciso di infilarmi di nuovo gli scarpini per riempire di persone lo stadio desideri e aiutare la squadra ad essere promossa in Eccellenza”, ha dichiarato Junior Cally. Qualche anno fa, il cantante aveva indossato anche la maglia del Focene.

“Voglio aiutare un’associazione che combatte la violenza sulle donne”

Il cantante ha pubblicato qualche video su Instagram dove ha spiegato la propria scelta: “Io sono un cantante, non sono un calciatore. L’ho fatto soltanto per rispondere soltanto alle dicerie su di me. Io amo Fiumicino e questa è la mia risposta per far capire quanto ci tenga al mio territorio. Io onorerò quel campo, vi aspetto il 23 febbraio al Desideri. E’ giusto che tutti i cittadini quel giorno siano lì. Il calcio è bello in qualsiasi serie, deve unire, come la musica. Mi auguro che questa mia partecipazione servi a far unire tutto Fiumicino. Io guadagno con la musica, non riceverò nessun euro dalla società rossoblù. Lo faccio con il cuore. Sono più forte di Cutrone? Scherzavo, per me è un fratello. Qualora arrivasse qualche sponsor per la mia presenza in campo, darò i miei soldi ad un’associazione che combatte la violenza sulle donne”.

Potrebbero interessarti