Donald Trump e la moglie Melania positivi al covid-19. Borse in picchiata

E’ lo stesso presidente degli Stai Uniti Donald Trump ad averlo comunicato via twitter e il medico curante conferma. Ripercussioni sulle borse
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Donald Trump e la moglie Melania sono risultati positivi al covid-19. E appena viene comunicata la notizia, in tutto il mondo le borse virano verso il basso.

«Questa notte Melania ed io siamo risultati positivi al test del Covid 19». Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato notizia su Twitter dei risultati del tampone eseguito dopo che la consigliera Hope Hicks è risultata positiva al coronavirus. «Inizieremo la nostra quarantena ed immediatamente il processo di recupero, supereremo questo insieme!», ha aggiunto il presidente. La notizia del contagio di Trump arriva ad un mese dalle elezioni presidenziali del prossimo 3 novembre.

Donald Trump ha 74 anni. La moglie Melania ne ha 50.

Il medico della coppia presidenziale conferma la circostanza ma specifica anche che “Donald Trump e la First Lady Melania stanno bene”. «Come troppi americani hanno fatto quest’anno, anch’io e il presidente degli Stati Uniti siamo in quarantena a casa dopo essere risultati positivi al test sul Covid-19. Ci sentiamo bene e io ho posticipato tutti gli impegni previsti. Fate in modo di stare al sicuro e ne usciremo insieme»: lo ha twittato sul suo account la First Lady Usa, Melania Trump.

Immediata la reazione sui mercati finanziari. I future sugli indici di Wall Street affondano con Donald Trump positivo al coronavirus. Il Dow Jones perde l’1,4%, il Nasdaq cede il 2% e lo S&P 500 l’1,5%. In picchiata il prezzo del petrolio: il greggio Wti del Texas cede il 3,6% a 37,3 dollari al barile mentre il Brent del Mare del Nord arretra del 3,5% a 39,4 dollari.

Potrebbero interessarti