Gestione delle spiagge: le associazioni ambientaliste del Lazio propongono un decalogo di comportamenti virtuosi

Ambientalisti: “Vogliamo avviare un confronto costruttivo con le amministrazioni regionale e comunali, partendo dalla condivisione di dieci azioni semplici di sicuro impatto positivo per i nostri ecosistemi costieri.”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Quella che sta per iniziare sarà sicuramente un’estate anomala anche dal punto di vista della gestione delle spiagge. Per questo le associazioni ambientaliste del Lazio: Italia Nostra, Legambiente e WWF Litorale Laziale hanno rilanciato un decalogo di comportamenti virtuosi già predisposto per la Toscana.

Il decalogo di comportamenti virtuosi proposto dalle associazioni ambientaliste del Lazio

“E’ necessario ed urgente tutelare il patrimonio ambientale degli arenili” scrivono in una nota “Vogliamo avviare un confronto costruttivo con le amministrazioni regionale e comunali, partendo dalla condivisione di dieci azioni semplici di sicuro impatto positivo per i nostri ecosistemi costieri.”

decalogo

Tra le raccomandazioni quella di non sacrificare nemmeno un metro di spiaggia libera a favore delle concessioni balneari, di non procedere con sanificazioni chimiche e di fare attenzione alla rimozione dei rifiuti.

Le associazioni inoltre chiedono alle istituzioni, la redazione di linee guida regionali per la pulizia sostenibile delle spiagge e la realizzazione di campagne periodiche di informazione.

Rinnoviamo la disponibilità a dare il nostro contributo nel tavolo permanente di confronto tra Anci, Regione Lazio e imprenditori balneari ” dichiarano “Per la condivisione di un sintetico decalogo sui comportamenti da tenere o evitare. Da inserire nella cartellonistica e nelle attività di comunicazione connesse all’emergenza sanitaria in corso. Un’occasione di sensibilizzazione ambientale di massa dal nostro punto di vista irripetibile.” concludono.

 

Leggi anche Ostia: bambino di 7 anni si punge con una siringa mentre gioca in spiaggia

Ostia: bambino di 7 anni si punge con una siringa mentre gioca in spiaggia

Francesco Ferraro

Classe ‘91. Dal 2015 sono iscritto all’ordine dei giornalisti del Lazio. Dal giornalismo su carta, che ha e avrà sempre il suo perché, sono passato al web e, grazie a Canale 10, anche alla TV. Mondi completamente diversi, ma facce di una stessa medaglia, quella che ho deciso di indossare e che insieme alla mia “ossessiva” curiosità, spero non mi abbandonino mai! Scrivo di tutto, ma amo politica, sociale e sport.