Dopo gli ultimi disagi che i pendolari sono stati costretti a subire sul trenino della Roma-Lido, è esplosa la polemica. “Un’odissea quotidiana, una triste abitudine che denunciamo da anni e sulla quale non possiamo più rimanere inermi – ha dichiarato Michel Emi Maritato di Assotutela – purtroppo le istituzioni preposte continuano a essere lacunose”.

Esposto alla Procura di Assotutela

“Alla luce degli ultimi disservizi, ho intenzione di presentare un esposto alla procura della Repubblica al fine di comprendere le dinamiche specifiche che conducono a questi continui problemi” – ha concluso maritato. Sulla questione è intervenuto anche il consigliere regionale Adriano Palozzi. “Una situazione viaria ormai insostenibile che dimostra l’incompetenza amministrativa della sindaca Raggi e del presidente Zingaretti – ha commentato – nei prossimi mesi la gestione della linea dovrebbe passare di mano: è chiara e necessaria una totale inversione di rotta, che riconsegni alla comunità un servizio di qualità”.