I cartelli che si trovano vicino alla scuola Segurana sono storti e incomprensibili perché scoloriti. Anche per questo il divieto di accesso alla strada negli orari di entrata e uscita dalla scuola sono totalmente ignorati. In realtà un progetto di messa in sicurezza delle zone vicine alle scuole esiste da tempo, non riguarda solo la Segurana, ma non è mai stato mai realizzato.

Bambino investito

Un lassismo ancora più grave alla luce del fatto che proprio nei giorni scorsi davanti alla scuola Segurana è stato investito un bambino. Per fortuna senza gravi conseguenze ma con un grande spavento sia per il piccolo che per i suoi genitori.