I cedimenti del manto stradale continuano ad affliggere le strade del Decimo Municipio. Le immagini che vediamo si riferiscono a Via Capo Poro, ad Ostia Levante, dove da tempo si sono aperte due voragini. La prima, a ridosso di Via Bertolini dalla parte della ferrovia è più datata. Gli aghi di Pino l’hanno quasi del tutto coperta e sono iniziate a fiorire anche delle piantine. I residenti ne hanno sottolineato la pericolosità, specie di sera, quando diminuisce la visibilità. Nonostante sia stata recintata, infatti, nel recente passato una macchina via ha infilato accidentalmente una ruota, rimanendo incastrata. La seconda buca è arrivata in autunno qualche metro più in là. A delimitarla le transenne con un lampeggiante ed un segnale stradale. Tutto ciò priva i residenti almeno di un paio di parcheggi, non agevolando certo la viabilità in una strada nella quale, proprio per favorire la circolazione, nei mesi scorsi era stato istituito il senso unico con l’obbligo di parcheggi a spina e del transito con il limite a 30 km orari. Via Capo Poro già un paio di anni fa era stata oggetto di un cedimento.