Sembrava essersi arrestato il fenomeno dei cassonetti in fiamme ed invece purtroppo ad Ostia i raccoglitori sono tornati a bruciare. In Via Costanzo Casana un cassonetto è stato incendiato circa due settimane e fortunatamente le auto che erano nelle vicinanze non sono state coinvolte. Decisamente più preoccupante la situazione in Viale della Pineta di Ostia. In questo caso sono tre i cassonetti andati a fuoco. Preoccupano soprattutto gli odori nauseabondi che emanano. Solo pochi giorni fa ad andare a fuoco sono stati i rifiuti abbandonati a poca distanza dai cassonetti situati a bordo strada in Via Stefano Cansacchi, probabilmente ignoti li hanno incendiati e poi si sono dati alla fuga.