Ad Ostia le strade vengono chiuse al traffico e non si sa esattamente se e quando torneranno ad essere percorribili: si ripete di frequente a causa delle voragini e dei dissesti all’asfalto – basti pensare a Via Costanzo Casana o a Via Corrado del Greco – ma può dipendere anche da altre situazioni. È il caso di Largo delle Sirene, sul lungomare Paolo Toscanelli: pochi giorni prima di Natale, la strada è stata interdetta al transito con le ormai caratteristiche transenne per via di alcune lesioni che il forte vento avrebbe provocato all’ex-Colonia Vittorio Emanuele Terzo. Da allora sono trascorsi oltre due mesi e alla chiusura stradale non è stato seguito alcun intervento di messa in sicurezza teso a ripristinare la viabilità, che pure risulta fortemente compromessa.

Nelle immediate vicinanze, infatti, ci sono il dipartimento di salute mentale della Asl Roma Tre, la biblioteca comunale, il Teatro del Lido e un ostello della gioventù, oltre ad abitazioni e attività commerciali. Di fronte, invece, c’è una spiaggia libera attrezzata molto frequentata anche d’inverno… Ma evidentemente tutto ciò non è sufficiente ad assicurare un intervento in tempi brevi.