Il Parco Willy Ferrero di Piazza Gasparri, ad Ostia, ha nuovamente il suo albero della legalità dedicato a Paolo Borsellino e ai cinque agenti della sua scorta. Il melograno piantato nel mese di luglio è stato tagliato e poi spezzato, dopo aver subito nei mesi precedenti altri atti vandalici. Questa volta gli esponenti di Fratelli D’Italia, ideatori dell’iniziativa, hanno piantumato al suo posto il cosiddetto Albero della Salute. “La maggioranza dei cittadini di Ostia è onesta e non si fa intimidire da azioni vandaliche per disincentivare la riqualificazione di questo quartiere” – ha dichiarato il Vicepresidente della Camera Fabio Rampelli che ha preso parte all’evento. Sulla questione e’ intervenuto anche il consigliere del Decimo Municipio Pietro Malara: “Abbiamo interrato la parte del melograno sopravvissuta allo sradicamento e posizionato una nuova pianta che sarà simbolo di salute e rinascita per questo quadrante del litorale – ha commentato Malara – ringrazio per la presenza la presidente Giuliana Di Pillo e l’assessore all’ambiente Alessandro Ieva, che insieme a diversi consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno partecipato a questa importante cerimonia nel cuore di Nuova Ostia. Il Decimo Municipio dice no al malaffare, e ripudia qualsiasi attività criminale presente su questo territorio e nel suo entroterra” ha concluso.