Buone notizie per il murale della legalità nella stazione Lido Nord, ad Ostia. Dopo l’ok del Miur e di Atac si può procedere con il ripristino del dipinto. L’opera raffigurava i personaggi rappresentativi del territorio, insieme ai volti di uomini e donne impegnati nella lotta alla mafia scelti da oltre mille studenti di dieci istituti scolastici locali, ed era stata censurata dal Decimo Municipio per via della presenza di alcuni nomi considerati divisivi. “Grazie all’impegno di tutti abbiamo vinto questa battaglia contro una censura dalle motivazioni grottesche – ha dichiarato il presidente dell’associazione “noi”, Massimiliano Vender – vogliamo che il murale diventi un simbolo per i cittadini e per questo abbiamo deciso di dare la possibilità a chiunque di offrire il proprio contributo, lanciando una raccolta fondi”. Il 15 dicembre si terra’ un sit-in davanti alla stazione lido nord in occasione del quale verrà portata avanti l’iniziativa.