L’epidemia non riuscirà a separare nessuno dagli scavi di Ostia Antica. Il parco archeologico offre numerosi video on-line sugli aspetti più interessanti legati alla sua storia e al lavoro di tutela di archeologi, restauratori, architetti ed educatori. Linguaggio divulgativo alla portata di tutti, molte immagini e una quantità di notizie che gli esperti donano a chiunque voglia goderne. Molti i protagonisti noti, da Christian Greco a Rossella Rea, ma sono tanti anche i giovani studiosi. Decine di video raccontano la storia dei popoli del mediterraneo che, a partire da 24 secoli fa, già affollavano la prima e più importante colonia di Roma, ben prima che questa divenisse l’invincibile impero. Si vedono all’opera archeologi, architetti e restauratori che curano statue millenarie e piccoli oggetti in avorio o in bronzo, ma anche lo stupefacente scavo antropologico all’interno di un’urna di duemila anni fa. “E’ la nostra offerta per accompagnare gli italiani nelle ore che trascorreranno all’interno delle abitazioni fino al termine della lotta al virus – ha dichiarato mariarosaria barbera, direttrice del Parco Archeologico – aderiamo con convinzione alla campagna #l’italiachiamò, indetta dal Mibact su youtube, per far sentire il nostro appoggio a quanti stanno operando per il bene comune sotto il coordinamento della protezione civile”. Nello specifico, attraverso il sito web www.ostiaantica.beniculturali.it e’ possibile seguire le conferenze “Vediamoci a Ostia Antica” svolte dal 2018 fino a febbraio 2020; sono disponibili, inoltre, le mostre del ciclo “Eppur si espone”.