Con un tempismo davvero troppo insolito per essere casuale, in pochi giorni ad Ostia sono ripartiti con rinnovato slancio tre cantieri di cui ci siamo occupati di recente e che sembravano fermi rispettivamente da anni, mesi e svariate settimane. Andiamo per gradi: nelle ultime ore, è stato finalmente avviato il rifacimento del belvedere di piazzale Cristoforo Colombo; con il restauro della Fontana dello Zodiaco, la riattivazione dei giochi d’acqua, la ripavimentazione della rotonda e la sistemazione delle balaustre, il ripristino dell’impianto di illuminazione e il recupero della gradinata d’accesso. L’opera dovrebbe essere ultimata a luglio. Dopo mesi di annunci e cantierizzazioni, invece, i residenti di via Costanzo Casana hanno rivisto le ruspe sotto le loro abitazioni. In realtà gli interventi per il consolidamento della condotta fognaria sono partiti a novembre – garantiscono dal Decimo Municipio – ma finora i tecnici hanno operato nel sottosuolo con i necessari sondaggi. In questo caso, se non ci saranno ulteriori ritardi, la strada dovrebbe riaprire ad ottobre. Infine lo skatepark di via Baffigo, dove gli operai erano scomparsi da settimane. Ora i lavori procedono e dovrebbe essere tutto pronto per la prossima estate. Che dire, felici di essere stati uno stimolo per l’amministrazione, anche se ci è costato non pochi insulti da parte dei suoi fan.