Axa: abbattimento pini in via Tespi. I residenti chiedono spiegazioni

Il comitato di quartiere Axa-Palocco chiede spiegazioni sull’abbattimento dei pini in via Tespi: «vogliamo almeno conoscerne le motivazioni.»
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Axa: Il Comitato di Quartiere Axa-Palocco chiede spiegazioni al Consorzio sul recente abbattimento di alcuni pini in via Tespi.

Axa: abbattimento pini in via Tespi. I residenti chiedono spiegazioni al Consorzio.

Axa: abbattimento pini in via Tespi. I residenti chiedono spiegazioni 1

«Se è dovuto a motivi di sicurezza o a malattie, non abbiamo nulla da eccepire – spiega il Comitato di Quartiere – chiediamo solo al Consorzio stradale, responsabile della tutela del verde, di conoscere in anticipo le reali motivazioni e se non vi fossero sistemi alternativi per la salvaguardia del patrimonio arboreo. Purtroppo non ci rispondono, nonostante le sollecitazioni continue e le richieste di trasparenza.  La situazione è grave e preoccupante perché in pochi anni sono andati persi 161 alberi d’alto fusto

Axa: abbattimento pini in via Tespi. Il Comitato: « Gli alberi appartengono ai consorziati che hanno il diritto di conoscere le reali motivazioni degli abbattimenti ».

«Non sono mai stati resi pubblici gli atti e le perizie di un agronomo abilitato che giustifichi questa strategia – continua il Comitato – siamo al fianco dei cittadini, danneggiati e offesi da un eventuale abuso di questa pratica, che non è neanche supportata da prove certe e autorevoli. ci interroghiamo sulla reale necessità di tale programma e sull’esistenza di un piano di sostituzione dei pini. Gli alberi appartengono ai consorziati i quali hanno il diritto di conoscere le reali motivazioni degli abbattimenti e il piano per il reintegro delle alberature perse.»

 

Potrebbe interessarti anche: Ambiente: pinete a rischio per l’epidemia di cocciniglia. Italia Nostra lancia l’allarme

Ambiente: pinete a rischio per l’epidemia di cocciniglia. Italia Nostra lancia l’allarme

Potrebbero interessarti