Ostia: traffico in tilt su Via dei Pescatori

Ostia: traffico in tilt su Via dei Pescatori. Per evitare il Lungomare di Ostia, con la pista ciclabile che rallenta il traffico, gli automobilisti scelgono le strade interne. Il servizio di Mara Azzarelli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Ostia: per evitare il Lungomare di Ostia, con la pista ciclabile che rallenta il traffico, gli automobilisti puntano tutti su via dei Pescatori e le strade interne. Inevitabili le ripercussioni sul traffico

Ostia: traffico in tilt su Via dei Pescatori

Effetti collaterali della pista ciclabile realizzata sul Lungomare di Ostia. L’opera fa arrabbiare sopratutto gli automobilisti che ogni giorno devono percorrere Via dei Pescatori, sopratutto residenti dell’Infernetto e di Casal Palocco costretti a fare i conti con il traffico in tilt sia di giorno che di notte.

Il traffico è praticamente triplicato. Di giorno non esistono più orari di punta. La coda è fissa e spesso blocca anche le autoambulanze del vicino Ospedale Grassi.

Ovviamente i più penalizzati da questo traffico sono i residenti dell’entroterra. Soprattutto quelli che vivono nelle zone di Infernetto e Casal Palocco. C’è chi racconta di aver impiegato anche 40 minuti da Ostia fino all’Infernetto quando prima al massimo ne volevano 15.

 

Nel servizio di Mara Azzarelli le interviste ai residenti.

 

Leggi anche: Coronavirus, primo caso in un liceo di Acilia

Coronavirus, primo caso in un liceo di Acilia

 

Potrebbero interessarti