Trasparenza nel Decimo Municipio: ecco la decisione del Tar del Lazio

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso di “Roma sceglie Roma” e di “Finanzieri cittadini e solidarietà” contro il Decimo Municipio
Trasparenza nel Decimo Municipio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso di “Roma sceglie Roma” e di “Finanzieri cittadini e solidarietà” contro il Decimo Municipio, che si sarebbe rifiutato di fornire i dati numerici sul personale impiegato nelle singole unità organizzative. “Quello di Ostia – spiega il presidente di ‘Roma sceglie Roma’, Raimondo Grassi – è stato l’unico dei quindici municipi della capitale a non comunicare le informazioni richieste nell’ambito del Progetto Italia Trasparente’, attraverso il quale stiamo elaborando un nuovo modello di governance del Campidoglio basato su una gestione competente ed efficiente delle risorse a disposizione per abbattere le lungaggini burocratiche.”

Trasparenza nel Decimo Municipio: la posizione di Sinistra Italiana

“I record della giunta Di Pillo non finiscono mai – commenta sarcastico Marco Possanzini, di Sinistra Italiana, che si chiede – ma questa amministrazione non doveva brillare per trasparenza e partecipazione? Il dubbio diventa legittimo, perché a leggere i dati ci si imbatte poi in un numero ‘importante’ di addetti al supporto degli organi istituzionali, addirittura qualcuno con incarichi in sovrapposizione” – conclude Possanzini.

Potrebbero interessarti