Ostia: chiodi e sporcizia. Molte spiagge libere non sono pronte all’arrivo dei bagnanti

Ostia: domani è la festa della Repubblica e non tutte le spiagge libere sono pronte ad accogliere i bagnanti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ostia: domani è la festa della Repubblica e non tutte le spiagge libere sono pronte ad accogliere i bagnanti. Abbiamo riscontrato diverse situazioni di degrado.

App o meglio siti internet, distanziamento o spiagge chiuse. A poche ore dal 2 giugno siamo andati a vedere in che condizioni si trovano la spiagge libere del Litorale Romano. Sul lungomare Amerigo Vespucci la spiaggia ex Arca è ormai a tutti gli effetti una discarica. All’intervento di demolizione della struttura non è seguita alcuna bonifica e malgrado l’apertura della stagione balneare l’arenile rimane off limits. In questa zona comunque è pessima soprattutto la situazione della pulizia delle spiagge. Non va meglio per gli arenili di Ostia Ponente.

Potrebbe interessarti anche: Spiagge di Ostia, il Comune approva il Piano Strategico 2020. Arriva la App per gestire gli ingressi

 

Potrebbero interessarti